Soluzioni per un Retail in sorpasso sul pre-Covid

Dopo aver quasi raggiunto i risultati finanziari del 2019 nello scorso anno, il Sistema Moda italiano si appresta al rimbalzo nel 2022

Secondo un’indagine di McKinsey & Company, nel 2022 il Fashion & Luxury globale supererà fra il 3% e l’8% i livelli di fatturato registrati nel 2019. Il successo di alcuni eventi conferma questa tendenza: il Retail fisico è ormai pronto al sorpasso sui numeri pre-pandemia.

Pitti Immagine: vinta la scommessa contro la pandemia

8.000 presenze complessive, 4.900 compratori (di cui il 30% da 60 paesi stranieri) e 548 collezioni di moda maschile (di cui ancora una volta il 30% proviene dall’estero): sono i numeri dell’ultimo salone Pitti, decisamente superiori alle attese. Una manifestazione che ha portato un forte segnale di ottimismo per tutto il comparto.

Il successo di quest’importante evento, tornato in presenza, è legato a doppio filo a quello del Retail fisico, il cui sorpasso sui risultati pre-2020 è ormai imminente. Angelo D’Arcangelo, manager di diversi brand in fiera, ha dichiarato a tal proposito: “È stato il Pitti dei coraggiosi, che hanno voluto credere nella ripresa, dando un segno forte e mostrando un grande senso di responsabilità”.

Boom di presenze a Milano Unica

I primi giorni di febbraio hanno visto un’altra kermesse superare le aspettative. La 34ª edizione di Milano Unica, il salone italiano del tessile e degli accessori d’alta gamma, ha infatti registrato un incremento del 16% delle aziende visitatrici. In crescita anche quelle espositrici, arrivate a quota 342 (52 di esse erano straniere), con un +27% rispetto all’edizione precedente.

Questo il commento di Alessandro Barberis Canonico, presidente della fiera, che collega il successo dell’evento alla positiva situazione generale: “Il risultato di questa 34ª edizione è sicuramente dovuto all’aumento degli espositori, ma anche al cambiamento del mood di mercato. La ripresa dei consumi, la riduzione della pressione pandemica e il miglioramento delle vendite hanno sicuramente dato un’iniezione di fiducia sia agli espositori, in aumento, sia ai buyer, in cerca di nuovi stimoli per le collezioni”.

Profit Protection: la soluzione per un Retail fisico in rapida ripresa

Se le presenze nei negozi tornano quindi ad aumentare, Bizeta ha la soluzione giusta per accompagnare questo contesto favorevole. Retail Profit Protection è allora lo strumento perfetto per identificare le frodi, minimizzare le perdite e proteggere i profitti in una rete di punti vendita al dettaglio.

Proposto in partnership con IntelliQ, questo potente software massimizza i margini tramite l’identificazione di transazioni fraudolente, di comportamenti anomali e del mancato rispetto delle procedure. Grazie a sofisticati algoritmi di analisi forense ed evolute tecnologie di data-mining, il tool, intuitivo e flessibile, offre ai Retailer una visibilità completa sulle principali cause di differenze di cassa e inventariali nella rete di negozi.

La soluzione definitiva, insomma, per un Retail che si appresta al sorpasso sui risultati pre-Covid.

Contattaci

Lo staff commerciale di Bizeta Retail Solutions è a tua completa disposizione per darti qualsiasi informazione sulle nostre soluzioni.

    Privacy

    In riferimento al D.Lgs 196/2003 e al Regolamento UE n. 2016/679, sulla tutela della privacy, autorizzo espressamente l’utilizzo ed il trattamento dei propri dati personali. (Acconsento al trattamento dei dati personali)

    Continuando ad utilizzare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni

    The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

    Close