Il Retail fisico tra conferme e novità

I grandi brand del Luxury tornano a investire nel real estate commerciale, mentre si affermano nuovi formati per il negozio fisico

I più importanti nomi del lusso internazionale hanno ripreso a investire nel Retail fisico, sia in Italia che all’estero. Allo stesso tempo assistiamo alla nascita di nuovi format: dai debutti “brick-and-mortar” dei giganti dell’e-commerce alle sperimentazioni di store davvero originali.

La ripresa del mercato immobiliare commerciale

Nel 2021 si sono registrate in Italia ben 36.984 compravendite di negozi, numero che rappresenta un +36,9% sul 2020 e +17,3% sul 2019. A segnalare questo notevole aumento è il “Rapporto dedicato agli immobili a destinazione terziaria, commerciale e produttiva”: un report dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, realizzato in collaborazione con Assilea, e presentato a fine maggio.

Una tendenza, questa, che osserviamo anche all’estero. Secondo un’analisi della società di servizi immobiliari Savills, nel 2022 i principali brand internazionali del lusso continueranno a scommettere sul Retail fisico. Il “Retailer Attractionness City Ranking” incorona New York, Parigi e Londra come città favorite; da non trascurare comunque Medio Oriente e Asia, dove le opportunità per l’inaugurazione di negozi di lusso non mancano.

Amazon e l’apertura del suo primo fashion store

La rinnovata attrazione per il “mondo reale” trova poi un’importante conferma al di là delle ricerche appena viste. Sempre a fine maggio, Amazon ha infatti aperto a Los Angeles il suo primo fashion store. Un locale di quasi 2.800 metri quadrati in cui l’esperienza fisica si mescola con interazioni tipiche di un’App, in un approccio realmente omni-channel.

Camerini equipaggiati con touch screen che mostrano all’istante nuovi stili e opzioni, QR-code scannerizzabili tra le corsie e un checkout contactless basato addirittura sull’identificazione del palmo della mano sono solo alcune caratteristiche dell’innovativo negozio. Per usare le parole della direttrice Simoina Vasen, Amazon Style (questo il nome dello store) ha tre principali obiettivi: rendere lo shopping più stimolante, personalizzato e pratico per ogni cliente.

La curiosa novità dei negozi iperfisici

E in tema di innovazioni, arriviamo infine a un nuovo format davvero particolare: il negozio iperfisico. Con questo termine si intende uno spazio che stimola i sensi dei consumatori attraverso esperienze esclusive, comprendenti materiali tattili, automazioni robotiche e ambientazioni particolari. Un esempio su tutti: di recente un negozio londinese, per celebrare una linea di borse, ha ricoperto tutti i propri interni di una soffice pelliccia color rosa “bubble gum”, dai muri alle sedie, dalle mensole al pavimento.

Che sia da un punto di vista tecnologico o estetico, il Retail fisico è quindi in profonda evoluzione, oltre che in crescita. Le soluzioni di Bizeta, innovative, flessibili e omnicanale, restano sempre la scelta giusta per accompagnare questi cambiamenti.

Contattaci

Lo staff commerciale di Bizeta Retail Solutions è a tua completa disposizione per darti qualsiasi informazione sulle nostre soluzioni.

    Privacy

    In riferimento al D.Lgs 196/2003 e al Regolamento UE n. 2016/679, sulla tutela della privacy, autorizzo espressamente l’utilizzo ed il trattamento dei propri dati personali. (Acconsento al trattamento dei dati personali)

    Continuando ad utilizzare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni

    The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

    Close