Moda e sostenibilità – una nuova era per il Lusso

Dalla misurazione dell’impatto di prodotti e attività alle collezioni all’insegna del Green: il Fashion sta riscoprendo la propria coscienza ambientalista.

Una svolta ecologista sta attraversando il mondo del Luxury. La portata di questa tendenza non riguarda solo il rispetto per l’ambiente, ma abbraccia anche una nuova etica nel rapporto tra fornitori e produttori.

Per una Moda più matura e meno frivola

Il recente periodo di lockdown ha imposto al mondo del Fashion una riflessione sul proprio futuro. Stilisti e brand si sono resi conto di dover rimettere al centro i bisogni dei consumatori per riguadagnare il loro pieno rispetto. La corsa frenetica agli sconti e alle nuove collezioni deve quindi lasciare spazio a una situazione più dilatata, consentendo alla creatività di maturare nei tempi adeguati.

Questo ripensamento del sistema incoraggia la collaborazione e la creazione di un senso di comunità, scoraggiando invece l’isolamento e le azioni frammentate. Prende vita un nuovo ecosistema all’insegna del coordinamento, per risolvere i problemi e trovare soluzioni di lungo termine. Il percorso di rigenerazione appena avviato si pone allora obiettivi molto nobili: un trattamento equo per i fornitori, una distribuzione sviluppata in maniera trasparente e un approccio che miri a ispirare e non a influenzare i clienti.

Il passo che conduce da questo notevole cambio di rotta a un rinnovato interesse per l’ambiente è breve. L’opinione del noto stilista Dries Van Noten, condiviso anche da altri colleghi, lo riassume bene in un’intervista rilasciata a Vogue UK. “Quando hai la mentalità giusta, tutto va a posto da sé. È una questione di piccoli gesti così come di grandi idee – dalla diminuzione dell’uso delle fotocopiatrici al ripensamento delle spedizioni dei prodotti” dichiara il designer belga. “Si tratta di un grande passo avanti se tutti fanno del loro meglio”.*

Collezioni e prodotti sempre più Green

La filosofia che abbiamo approfondito nelle precedenti righe non è certo rimasta solo su carta. Numerose aziende del settore stanno infatti già annunciando iniziative in linea col nuovo corso. A partire dal lancio di collezioni Green, basate sull’idea di produzione circolare, sull’utilizzo di materie rinnovabili e sul ricorso a fonti sostenibili.

Dal Fashion al Jewelry, l’impiego di risorse riciclate si moltiplica. Alcune aziende intendono affidarsi a queste ultime in via esclusiva, riducendo di conseguenza anche le emissioni di anidride carbonica. E tutto ciò senza ridurre minimamente la qualità dei prodotti: venendo all’esempio della Gioielleria, infatti, notiamo come l’oro e l’argento possano venir riciclati praticamente all’infinito, senza mai rovinarsi e apparendo sempre come nuovi.

Misurazione dell’impatto e compensazione delle emissioni

Il tema del controllo delle emissioni è caldo non solo per la dimensione produttiva. Anche il Retail e la comunicazione cominciano a fare i conti con la misura dell’impatto ambientale di eventi e prodotti. Nulla pare insomma venir più trascurato o lasciato al caso. La quantificazione e l’analisi dominano ormai ogni processo.

Ecco allora spuntare tool che raccontano ai clienti il peso ambientale degli articoli acquistati on-line, mettendo la sostenibilità al centro dell’attenzione dei consumatori. E se già le Digital Fashion Week hanno rappresentato una svolta ecologica rispetto agli eventi fisici, c’è chi è andato anche oltre, misurando e compensando le emissioni di CO2 provenienti dai relativi streaming.

Il mondo della Moda si sta insomma facendo sempre più articolato, espandendosi in tante nuove direzioni. Bizeta può fornire ai suoi clienti tutti gli strumenti necessari per interpretare al meglio queste nuove tendenze.

 

 

* “When you have the right mentality, everything falls into place. Its about the small gestures as much as the really big ideas – from reducing the use of the photocopier to rethinking how you ship products… its a big step forward if everybody is doing their best”.

Contattaci

Lo staff commerciale di Bizeta Retail Solutions è a tua completa disposizione per darti qualsiasi informazione sulle nostre soluzioni.

    Privacy

    In riferimento al D.Lgs 196/2003 e al Regolamento UE n. 2016/679, sulla tutela della privacy, autorizzo espressamente l’utilizzo ed il trattamento dei propri dati personali. (Acconsento al trattamento dei dati personali)

    Continuando ad utilizzare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni

    The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

    Close